Salviamo quei migranti!

Un migrante è uno che ha voglia di vivere
Un migrante è uno che ha paura della guerra e ne fugge via
Un migrante è uno che vede in noi e nel nostro paese qualcosa di bello
Un migrante magari ha famiglia
Un migrante può essere un bambino, una mamma o un vecchietto
Un migrante non è uno scemo
Un migrante paga per rischiare la vita in mare e lo sa
Un migrante si aspetta di andare in un luogo migliore di quello da cui viene
…un migrante è fondamentalmente “solo” un uomo.

Oggi ne sono morti trecento e sono solo gli ultimi di una lunghissima serie. Chi in Europa ha responsabilità a vario titolo in queste ore non ha perso tempo a scandalizzarsi per quanto accaduto (anche se lo scorso anno non hanno mica aiutato l’Italia quando con Mare Nostrum salvava decine di vite ogni giorno), ma scandalizzarsi non basta più dopo tutto questo tempo.
E’ proprio con Mare Nostrum che in Italia si è toccato il massimo del servizio per il bene comune (almeno che io ricordi) e che da italiano mi sono sentito fiero di quello che dei miei connazionali facevano: quando mai si è visto un governo spendere soldi senza un reale tornaconto come abbiamo fatto noi? Quando mai si sono visti uomini e donne come quelli della nostra marina rischiare la loro vita per salvare degli sconosciuti?
Facevamo bene ad arrabbiarci con l’Europa allora che non ci dava una mano e ha ragione oggi Renzi quando dice che il problema è in Libia, ma non si può lasciare morire la gente a un passo da casa nostra! Triton è un progetto europeo e questo va bene ma si limita a sorvegliare le coste, non salva le vite è diverso da prima! La sostituzione totale di Mare Nostrum con questo programma è evidente non basti!
È come se uno avesse davanti una casa che brucia e invece di spegnerla badi solo a ragionare su come sia potuto accadere per prevenire in un futuro che non riaccada: è giusto che ne cerchi le cause ma intanto la spegne la casa!
Un italiano dunque da un lato oggi è sì contento del fatto che ora l’immigrazione sia diventato un problema europeo e non solo nostro ma dall’altro non può non provare rabbia per quanto accaduto: è vero infatti che l’economia del paese è importante (ogni giorno i nostri politici parlano continuamente di riduzione dei costi) ma il problema però è che i soldi spesi per Mare Nostrum erano usati bene! Con quei soldi salvavamo della gente che era in mare su un gommone che affondava!
E’ chiaro che bisogna evitare di farli partire e risolvere il problema in Libia ma dato che difficilmente in Africa del nord la situazione sarà risolta in poche settimane da italiano sarei felice di vedere che non facciamo morire centinaia di persone davanti a casa nostra, sarei contento sì che ricominciassimo a spendere parte di quei nostri soldi per questo scopo. Se poi il resto dell’Europa ci viene dietro bene, altrimenti ancora una volta dimostreremo a tutti che siamo più avanti e che grande cosa sia essere italiani!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...