L’arte della seduzione in palestra

L’uomo che va in palestra la mattina si alza e già sa che dovrà fare le cose veloce a lavoro per uscire in fretta e arrivare all’ora in cui ci sono le ragazze più belle;
L’uomo che va in palestra quando entra è già sudato(perché sudato piace) e prende sempre il suo foglio allenamento anche se è uguale ogni volta;
L’uomo che va in palestra mette sempre delle magliette strettissime per lui;
L’uomo in palestra comincia il suo giro scegliendo sempre le macchine che gli permettano di vedere più donne possibile tutte insieme.
La donna in palestra infatti ci tiene sempre a tenere la maglietta sollevata sopra l’ombelico per far vedere che è magra;
La donna in palestra poi fa solo attrezzi che le fanno aprire e chiudere le gambe in un modo che fa impazzire l’uomo che va in palestra.
L’uomo che va in palestra allora si mette sempre davanti alla donna della palestra che gli piace di più e comincia a pompare guardando alternativamente lei e il suo braccio ingrossato sempre facendo lentamente si con la testa. E allora in fila si spara:
3 serie da 20 ripetute da 50 kg con la “Shoulder Press” perché ha le spalle forti;
3 serie da 20 ripetute con l'”Abdominal Stretch” perché ama la sua tartaruga;
3 serie da 20 alla panca sollevando direttamente la tipa che va in palestra dopo che lei ha fatto le sue serie sulla “Leg Press” cosi ha le chiappette belle sode;
3 serie da 20 ripetute con la “Vertical Bench” perché fa figo sollevarsi in aria;
E infine l’uomo che va in palestra prende dei pesi da venti chili, uno per braccio, e inizia a sollevarli lentamente….molto lentamente, cioè proprio piano! In quel momento è sempre piazzato tra la ragazza più bella della palestra (che lo guarda affascinata di nascosto perché farsi desiderare è la tattica migliore per cuccare) e uno specchio enorme attraverso il quale si guarda il bicipite e gode sempre più compiaciuto di sé nel vederlo gonfiarsi come un palloncino.
A questo punto l’amore tra i due è già sbocciato ma ancora non sono pronti a dirselo e allora l’uomo si piazza il suo asciugamanino sulle spalle sudata e inizia a parlare alla sua donna dell’ultimo video di Bruno Mars che è pieno di figaccioni, comunque meno grossi di lui. Lei intanto si è tolta ogni tipo di maschera e lo guarda come se fosse una divinità sorridendo inebetita senza minimamente badare a quello che dice.
A quel punto è finita, i due vanno a farsi la sauna insieme sempre per quella storia che il “sudato” piace e il gioco è fatto…
Infine escono insieme ma senza salutarsi perché vale sempre la solita regola non scritta…quello che avviene in palestra resta sempre in palestra. E la volta prossima si ricomincia, ovviamente con una preda nuova da conquistare.

Annunci

Un pensiero su “L’arte della seduzione in palestra

  1. Pingback: Un anno di Opinioni | opinionandolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...