Effetto Tsipras sull’Europa

Ieri domenica 25 Gennaio è stata certamente una giornata significativa per la politica europea. Le elezioni in Grecia hanno sancito la vittoria di Tsipras e del suo partito Syriza(con oltre il 36% delle preferenze!) convintamente contrario all’eccessivo rigore imposto dall’Europa negli ultimi anni. Molti leader europei fanno spallucce alla minaccia che la Grecia possa uscire dall’Eurozona perché convinti che sia troppo “piccola” per generare effetti importanti sulle economie degli altri paesi. Il problema reale è però che la Grecia ha avuto ruolo decisivo nella storia del nostro continente e il segnale di mancata unità che ne darebbe una sua uscita sarebbe enormemente grave. Più che i ragionamenti su come la pensiamo riguardo ciò che dice Tsipras le elezioni greche giungono al culmine di un processo di “protesta popolare” nei confronti di un certo tipo di Europa (ogni stato ha ormai il suo partito anti-europeista) che innanzitutto, se non si è miopi, va guardato. Dopo gli attentati di Parigi ci siamo tutti mostrati desiderosi di difendere le fondamenta del nostro continente democratico, ma se crediamo veramente nella democrazia non possiamo pensare che i greci siano tutti impazziti: è irragionevole derubricare questi movimenti come fenomeni mediatici o passeggeri. La gente in Europa fa fatica e questo è un dato di fatto! Le elezioni greche potrebbero essere dunque lo spartiacque decisivo per vedere da che parte vuole andare il nostro continente: ricercherà l’unità o lascierà andare via un pezzo della sua storia? Pensare infatti che Tsipras mantenga veramente tutte le sue promesse è, grazie al cielo, irragionevole ma è sempre più chiaro che la vera sfida oggi sia la ricerca di una vera unità in Europa. Non è più possibile restare indifferenti alle fatiche dei paesi che abbiamo accanto.
Ponendosi in questa maniera si può dunque guardare con curiosità e non con timore a quel che accadrà nei prossimi mesi, nella speranza che veramente diventi possibile, anche in politica, guardare l’avversario politico come occasione per crescere e non come il male assoluto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...