Giancarlo Magalli Presidente della Repubblica

Napolitano si è ormai dimesso da un paio di settimane e in Italia impazza il toto-nomi su chi possa essere il successore.
Ogni telegiornale dedica almeno un servizio a questo tema e i giornali su internet sono pieni di sondaggi su chi vorremmo presidente. Mentre l’opinione pubblica si diverte in questo giochino, Renzi e Berlusconi si trovano nelle segrete stanze del “Nazareno” per mettersi d’accordo e cercare un nome condiviso tra loro che poi con molta attenzione non vogliono far trapelare per non “bruciarlo”; in parallelo molti deputati e senatori dei partiti dell’opposizione e della minoranza PD lavorano per un candidato del “Non Nazareno” di cui nemmeno in questo caso si conosce il nome.
Nel pratico delle cose abbiamo dunque da un lato chi guida il paese che nasconde le sue proposte, e dall’altro chi, a prescindere dai nomi che verranno fatti, ha già intenzione di andarvi contro a priori. Dato che infatti la politica è anche parole e gesti è significativo abbiano chiamato il loro candidato quello del “Non Nazareno” invece che, non so, “candidato della sinistra”, “candidato alternativo” o anche semplicemente “Il nostro candidato”. Poi si sorprendono se la gente non li capisce o ce l’ha con la politica…
Più che spingere su un nome simpatico come Giancarlo Magalli cosa si potrebbe fare?
Ci si scandalizza infatti giustamente quando le critiche sono violente, in questo caso invece la “protesta sorridente” che è partita sui social network val la pena di essere segnalata nella speranza che chi guida il nostro paese inizi a farci sapere veramente cosa sta accadendo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...